Apre Intersos24: inaugurato il nuovo centro a Torre Spaccata

Intersos, l’organizzazione umanitaria italiana da sempre impegnata in tutto il mondo negli scenari di crisi, inaugura a Roma, in via di Torrespaccata 157, il nuovo centro INTERSOS24 nello stabile messo a disposizione dalla Regione Lazio.

Situato nella periferia est romana, il centro è destinato alla prima accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in transito nella capitale. In questa fase potrà dare ospitalità a 24 minori, dando loro un rifugio per la notte e sarà in grado di fornire le principali cure primarie sia ai minori in transito sia agli abitanti del quartiere in stato di fragilità.

Un’altra importante funzione che sarà espletata dagli operatori Intersos e dai medici dell’ambulatorio sarà quella dell’orientamento sociosanitario. Il progetto finale prevede l’istituzione al secondo piano di un centro assistenza ed accoglienza per le donne vittime di tratta, grazie anche alle donazioni che perverranno al 45525, anche via SMS, fino al 15 ottobre.

La giornata inaugurale ha visto la partecipazione di molti street artist romani: Alessandra Carloni, Diamond, Diavù, Gojo, Hoek, Ironmould, Krayon, Teddykiller hanno espresso la loro vision dell’ospitalità e dell’accoglienza attraverso le loro opere dipinte sulle pareti dello stabile.

Il centro, seguendo anche l’esperienza di INTERSOS A28, resta un’altra importante espressione di best practice sociale: riqualificazione e riuso di strutture inutilizzate per fini sociali utilizzando efficacemente le donazioni ricevute e grazie anche al prezioso lavoro dei volontari.

Foto e testo di Marcello Valeri
(12 ottobre 2017)

Leggi anche: