Dal 3-08 al 30-09 “Geisha – l’arte, la persona” a Euroma 2

Dal 3 agosto si terrà presso Euroma2, Via Cristoforo Colombo angolo Viale dell’Oceano Pacifico, un percorso espositivo all’interno del centro commerciale parallelo alla mostra in corso al Museo Pigorini, “Geisha – l’arte e la persona” a cura di Loretta Paderni, che resterà esposta fino al 30 settembre 2018.

Un evento dedicato alla figura della Geisha attraverso il tempo che propone un doppio percorso iconografico all’interno di Euroma2, uno tradizionale e uno attualizzato.

All’ingresso principale del concept mall si potrà ammirare l’immagine di una geisha riprodotta su grande scala che apre la retrospettiva sull’iconografia antica. Diciannove pannelli sospesi selezionati dai volumi della serie “Ehon seirō bijin awase”, un’opera del 1770 sulle cortigiane delle Case Verdi, di Suzuki Harunobu, accompagneranno il pubblico in una passeggiata immersiva alla scoperta delle attività delle geisha del periodo Edo negli appartamenti privati. L’esposizione ritrae l’eleganza, la sensualità e la grazia raggiunte dalle giovani cortigiane evidenziando la vasta e attenta disciplina che associa la cura dell’estetica allo studio dei classici e delle arti, come la danza tradizionale (Nihon buyō), il canto, la recitazione, la musica, la calligrafia (shodō), l’arte di disporre i fiori (ikebana) e la cerimonia del tè.

La sezione dedicata al mondo contemporaneo si sviluppa nei viali del piano terra raccontata dalle suggestive fotografie di Fabrizio e Federico Bonifazi, che svelano come la figura della geisha, artista dell’intrattenimento colta e raffinata, sia cambiata nel corso degli anni e si sia adattata al mondo contemporaneo, pur rimanendo legata alle regole di un tempo.

Oltre a numerose fotografie nel Museo si potranno ammirare anche preziosi oggetti di arte giapponese, kimono, ventagli, strumenti musicali, per la prima volta presentati al pubblico romano.