03.06: Apertura del festival Sabir 2020

Si aprirà il 3 giugno la sesta edizione del Festival Sabir 2020 Oltre, che quest’anno si potrà seguire sulla piattaforma Zoom e tramite la diretta Facebook.

Con le scorse edizioni, tenutesi a Lampedusa, Pozzallo, Siracusa, Palermo e Lecce, il Festival Sabir ha rappresentato un luogo di condivisione, scambio e proposta, un evento che ha dato voce alle associazioni, ai movimenti e alle organizzazioni sociali che insieme intendono costruire alternative possibili al modello diseguale ed ingiusto che ha aumentato le distanze tra i popoli che si affacciano sul Mediterraneo.

Il programma è ricco di incontri, formazioni, seminari e conferenze che potranno essere seguiti iscrivendosi gratuitamente su Eventbrite: https://bit.ly/2M1lYkH

Si parlerà dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, del suo impatto sull’accoglienza e la tutela dei più fragili; di caporalato e sfruttamento; dell’inferno della Libia e dei Balcani; di discriminazione e hate speech; di povertà educativa e molto altro.

Il Festival è promosso da ARCI, insieme a ACLI, Caritas Italiana e CGIL, in collaborazione con A Buon Diritto, ASGI e Carta di Roma, con la presenza di tante reti e soggetti internazionali e con il patrocinio di istituzioni locali e nazionali.