1-4.10: Falastin, festival della Palestina ai Giardini del Verano

Si terrà dall’1 al 4 ottobre 2020 “Falastin”, un festival dedicato alla Palestina, che porterà nel cuore di Roma colori, profumi, arte, musica e tradizioni di una terra ricca di storia e cutura.
Per “assaporare” da vicino la Palestina, non mancheranno i piatti tipici della tradizione palestinese!
Il Festival si svolgerà ai Giardini del Verano, con ingresso gratuito.
PROGRAMMA
1 OTTOBRE: Giovani Palestinesi Italia 
17.30: Inaugurazione del festival con l’inno palestinese e italiano, eseguito da Renato Achille e Toufic Koleilat.
18.30: presentazione del libro “I bambini della Palestina” di Mahmoud Suboh con l’illustratrice Amirah Suboh.
19.30: Dibattito sull’attivismo giovanile, con Anna Maria Selini autrice del libro “Vittorio Arrigoni: ritratto di un utopista” editore Castelvecchi.
20.30: Spettacolo teatrale di Our Voice
21.00: Dabka, danza tradizionale palestinese
21.30: Electronic hafla: Dj Marwan Hawash dalla Palestina
23.00: Proiezione dei cortometraggi di Nazra Film Festival
2 OTTOBRE: Palestina – Europa e la questione palestinese 
17.00: presentazione dei libri “Il mio nome è Amal – una storia palestinese” di Erica Silvestri edizioni Kairos & “Salam e i bambini che volevano giocare” di Gianluca Staderini, edizioni RedStarPress
18.00: Presentazione delle Campagne di boicottaggio, disinvestimento e sanzione (BDS) contro l’apartheid israeliana – aperitivo musicale con Assalti Frontali.
19.30: Dibattito “L’Italia, l’Europa e la Questione palestinese”.
21.00: spettacolo e musica con Moni Ovadia
23.00: Proiezione del film “The Wanted 18” di Paul Cowan e Amer Shomali

3 OTTOBRE: Palestina e Palestinesi

18.00: intervista allo stilista palestinese Jamal Taslaq, con proiezione video delle sfilate con la modella palestinese Mariam Hassan.
19.00: presentazione del libro “Arafat, il Sovrano senza Stato” editore Castelvecchi, di e con Stefania Limiti.
19.30: dibattito: “I media e la questione palestinese”
20.15: dibattito: “Gerusalemme, diritto al ritorno e prigionieri”
21:00: Michele Esposito – Agenzia Ansa, intervista l’Ambasciatrice dello Stato di Palestina in Italia, Dott.ssa Abeer Odeh, sulla situazione politica in Palestina e l’Affare del Secolo di Trump.
21.30: reading musicale con l’attrice Dalal Suleiman e il pianista/compositore Khalid Shomali
22.30: Poesie di Mowaffaq Moaddi
23.00: Proiezione dei cortometraggi del Nazra Film Festival
4 OTTOBRE: Le donne e la Palestina
18.00: presentazione del libro “Storia di un abito inglese e di una mucca ebrea”, editore Mondadori, di e con Suad Amiry.
19.00: dibattito: “Il coraggio delle Donne”
21.00: Musica e canzoni della Resistenza: Gruppo femminile Note Criminali
22.30: Monica Maurer, regista, presenta i cortometraggi: “One minute”, “The bus driver woman” e “Bloody basil” (sottotitoli in italiano)
A conclusione del Festival: Rilancio Campagna Nazionale ed Europea per il Riconoscimento dello Stato di Palestina dall’Italia e dall’Europa (un milione di firme dall’Italia e 15 milioni dall’Europa).
Tutti i giorni saranno visitabili le mostre fotografiche dedicate alla Palestina:
“Hebron città fantasma” di Vincenzo Bello
“La storia di Sara” di Daniele Napolitano
Misure anti-Covid:
• Distanziamento reciproco obbligatorio di almeno un metro;
• Uso obbligatorio della mascherina;
• Ricorso frequente all’igiene delle mani.
Informazioni più dettagliate sull’evento sono disponibili sulla pagina Facebook dedicata all’iniziativa.
falastin.festival@gmail.com
www.falastinfestival.com