La redazione di Infomigranti

Destinato alla formazione giornalistica di 12 giovani di origine straniera e realizzato col patrocinio della Sapienza e grazie ai fondi dell’Otto per Mille Valdese, il laboratorio di giornalismo Infomigranti è finalizzato a una campagna di informazione sui servizi per gli stranieri nel Municipio II di Roma.

La redazione di Infomigranti

Violeta CiobanuVioleta Ciobanu, moldava di nascita e romana di adozione, è una delle partecipanti del laboratorio Infomigranti di Piuculture. Studentessa di mediazione linguistica e interculturale a La Sapienza, Violeta è interessata a tutto ciò che riguarda l’intercultura. Ha partecipato a diversi progetti finanziati dall’Unione Europea, grazie anche alla sua capacità di padroneggiare ben 5 lingue: rumeno, italiano, russo, spagnolo e inglese.
E’ molto legata alla terra di origine e alle sue tradizioni; è membro attivo dell’associazione culturale Dacia e fa parte del gruppo di balli tradizionali moldavi.
Attualmente collabora con LSRS – Liga degli studenti romeni fuori dai confini nazionali come primo consigliere relazioni interne. Il desiderio di mettersi in gioco continuamente e il forte temperamento sono i suoi tratti distintivi, assieme ai folti capelli ricci, sorriso sincero e uno sguardo azzurro penetrante. Infomigranti è un’occasione per scoprire la bellezza di nuove culture e anche qualcosa su sé stessa.

Jalila DobereJalila Dobere – se non sai cosa significa il volontariato, chiedi a lei! Si dedica al sociale molto presto inziando con il Fondo Ambiente Italiano – F.A.I., passa al mondo degli studenti con l’Associazione giovani nel mondo e approda a Piuculture dove vuol dar voce alle storie dell’intercultura.

E’ tenace, sempre presente a lezione, e se non riesce si rattrista. Solare e divertente, pronta all’ascolto e a dare la sua opinione, ogni suo esame presso l’Università La Sapienza di Roma è un passo in più per la coreografia più importante, è come quando danza: la sua passione più grande.

Cristina Diaz GomezCristina Diaz Gomez, di origine spagnola, si è laureata in giornalismo presso l’Università Rey Juan Carlos di Madrid e ha già lavorato come giornalista nel suo paese. L’amore per Roma è sbocciato nel 2009 con il progetto Erasmus all’Università di Tor Vergata e da tre anni si è trasferita nella città eterna. Quando ha letto su facebook del corso Infomigranti e della possibilità di sperimentare il giornalismo di strada ha presentato domanda senza esitare: andare a cercare le notizie e raccontarle in prima persona è il lavoro che vorrebbe fare per tutta la vita. È pronta ad affrontare la diversità e intende ottenere l’iscrizione all’Albo dei giornalisti per poi trovare lavoro nel campo.

Louie Ann MalazanLouie Ann Malazan nata nelle Filippine, è cresciuta in Italia, è d’animo gentile e di un travolgente buon umore. Sotto un fisico asciutto si cela una tigre con tutte le capacità per dirigere una squadra, una leader in potenza. La sua prima esperienza come volontaria con i bambini appena arrivati in Italia l’ha aiutata a capire che il mondo della migrazione le apparteneva. Oggi è una studentessa di Cooperazione Internazionale e Sviluppo a La Sapienza.

La curiosità e i suoi cinque sensi sempre attenti l’hanno portata a Piuculture.“La vita è come un fiume, ha tanti affluenti e tu puoi scegliere dove scorrere” oggi L.A fa già da ponte culturale tra le diversità. Vive il suo presente in modo positivo e intravede un futuro alle Nazione Unite, per dare il suo contributo allo sviluppo delle popolazioni migranti.

 

Henrry Meza CanalHenrry Meza Canal, dal Perù con furore, studente di medicina alla Sapienza. La sua voglia di mettersi in gioco l’ha portato a Piuculture, che è per lui una sfida, un’opportunità per migliorare la scrittura e la comunicazione. D’altronde anche i medici devono saper comunicare e a lui quest’abilità non manca. Solare e tenace, dopo aver percorso 613 km in 27 giorni nel cammino di Santiago, per lui non ci sono sfide impossibili. Amante della scoperta: è importante la meta ma anche le occasioni di crescita che offre il tragitto. Altruista, sempre pronto a farsi stupire, il volontariato gli ha permesso di aprirsi sul mondo, conoscere persone di ogni nazionalità, aiutare il prossimo e fare cose che non avrebbe mai pensato di poter fare. Il suo sorriso contagioso è il farmaco migliore che un futuro medico può prescrivere.

May Mindanao AlcantaraMay Mindanao Alcantara, laureata in Scienze dell’Educazione, e con una grande passione per il ballo tradizionale filippino, May Mindanao Alcantara non è solo un ottima ricercatrice in Psicologia, ma anche la “principessa” del Kalahi Dance Ensemble. In più, l’esperienza nell’insegnamento ai bambini ha trasmesso a May due grandi qualità: tenerezza e determinazione.

 

 

Aleksandra Mirkovic

Aleksandra Mirkovic è nata in Serbia ma vive in Italia da 16 anni. Dopo la laurea in Scienze della comunicazione conseguita a Teramo, la vita l’ha condotta a Roma. Qui sta per terminare il master in editoria multimediale e fa un tirocinio come social media editor. In passato ha fatto la conduttrice televisiva su Teleambiente, la modella e l’organizzatrice di eventi, ha lavorato nel telemarketing, come manager, poi è stata redattrice e speaker per la Radio Sapienza. Alte capacità comunicative, Aleksandra ha un animo allegro ed è sempre sorridente. Curiosa, va sempre a fondo della questione e non si fa scappare nulla. Si riesce a integrare perfettamente nelle altre comunità, a fare interviste, a scoprire sempre di più e non si lascia intimorire dalle sfide.

Carlos ParedesCarlos Paredes è tra i più giovani della redazione. Nato in Italia, da madre peruviana e padre italiano, a soli 21 anni ha già alle spalle diverse esperienze da animatore.
Non c’è da stupirsi della facilità con cui si lega alle persone data la sua solarità. Agile e dalla battuta sempre pronta, affronta con positività ogni compito.

Il suo diploma all’istituto nautico gli permette di navigare nel mare… delle parole, sia quelle scritte che quelle cantate. Infatti, oltre la passione per la scrittura, Carlos è un cantante: un hobby diventato lavoro, un sogno seguito con molta tenacia.

Mirela Sumanariu Mirela Sumanariu è nata a Iași, Romania. Dopo la specializzazione in Scienze economiche, finanza e banca presso l’Università Alexandru I. Cuza si è trasferita a Roma e ha avverato il suo sogno: vivere nella città eterna. Donna determinata e ambiziosa ha lavorato come commercialista e addetta all’ufficio stampa e promozione economica all’Ambasciata rumena. Oggi svolge attività di traduzioni dall’italiano al rumeno e al francese, quest’ultima acquisita a scuola e approfondita poi a Bruxelles. E’ stato grazie ad un annuncio sul giornale che Mirela ha conosciuto il laboratorio Infomigranti nel quale, lezione dopo lezione, arricchisce il suo italiano e sazia la sua voglia di imparare.

Ania Tarasiewicz Ania Tarasiewicz, accento romanesco ma polacca di nascita ed in Italia dall’etá di undici anni. Carta, penna e caparbio sono i suoi strumenti,da sola riesce ad avventurarsi nei meandri di posti e poco raccomandati, tutto per amor della forza della comunicazione e per Piuculture.
Laureata in scienze della comunicazione a Tor Vergata, Ania ha collaborato con la testata Italia Sera ed attualmente collabora con l’ufficio Laziodisu, ente per il diritto allo studio. Fermamente fedele nella forza delle sue idee e comunicare é fonte di ogni sua relazione. Il suo futuro con infomigranti? Vede solo il meglio.