Home Cultura

Cultura

Una colombiana sul podio dell’orchestra all’Auditorium Parco della Musica

Il 1 ° gennaio Carolina Leon Paez, dirigerà l’Adagio per archi all’interno del nuovo concerto di Gabriele Ciampi, Hybrid all’Auditorium Parco della Musica

La notte “rock” di Shab e Yalda all’insegna del rosso

Al Caffé Letterario e a La Sapienza gli iraniani di Roma festeggiano la festa di Yalda nella notte più lunga dell’anno che celebra il solstizio d’inverno

Nella Nuvola”Tracce di vita” nei diari dei migranti

Domenica alla Nuvola di Fuksas all’Eur si è conclusa "Più libri più liberi" fiera nazionale della piccola e media editoria

Cina in Italia: una nuova sede tra Oriente e Occidente

La redazione di Cina in Italia inaugura la sua nuova sede: uno spazio in cui lo scambio tra due paesi non resta solo concettuale

Pastificio Cerere: Mostra per bimbi”cultori”dell’immagine

Oltre la mostra, anche un laboratorio interculturale rivolto ai cittadini di seconda generazione, in collaborazione con l’associazione Piuculture.

Tra percezione e realtà. Strumenti per capire l’immigrazione

L'analisi di Tito Boeri nella rassegna Radar dimostra con dati e grafici che le paure sull'immigrazione sono irragionevoli e infondate
Comunità afghana tor piganattara roma - foto di gma

A Tor Pignattara i due volti della comunità afghana: dalla guerra alla danza

 "Non partiamo per la fame. Avevo tutto, ma volevo la pace", con queste parole Fawad Raufi, autore del libro Dall’Hindu Kush alle Alpi - Viaggio di un giovane afghano verso la libertà, riassume la...

Dalla tradizione fino a Drake: The Mystery Of The Bulgarian Voices

Arriva a Roma, il 9 dicembre all’auditorium parco della musica, il grande concerto The Mystery Of The Bulgarian Voices & Lisa Gerrard.
Anche Superman era rifugiato

Anche Superman era un rifugiato. Storie di coraggio

Anche Superman era un rifugiato: dodici storie vere di coraggio per un mondo migliore e una proposta per i giovani lettori.

Davide Enia: “Lampedusa e la frontiera del mio linguaggio”

Davide Enia, vincitore del Premio Internazionale Mondello 2018, e la ricerca un linguaggio nuovo per rappresentare l’ineffabilità del dramma dei migranti