Home Cittadinanza

Cittadinanza

Ultima lezione quinto Laboratorio di giornalismo sociale Infomigranti scuola

Laboratorio di giornalismo: piccoli redattori crescono

Terminato il quinto laboratorio di giornalismo sociale Infomigranti scuola realizzato nell'ambito dell'alternanza scuola lavoro
Manifesto Campagna Welcoming Europe. Per un'Europa che accoglie

Welcoming Europe, quando la società civile si organizza

Successo della campagna Welcoming Europe: 65.000 firme. Nell’evento di chiusura annunciata un’assemblea dei Comuni europei per l’accoglienza
partita Liberi Nantes

Contro razzismo e omofobia: in campo Liberi Nantes e Gaycs

Contro ogni forma di discriminazione: la partita di Liberi Nantes e la Nazionale Italiana Gay, al campo XXV aprile di Pietralata

Young Together: giovani, immigrati e non, dividono la casa 

Cir e Welcome Refugees Italia promuovono l'integrazione attraverso l'accoglienza in cohousing di giovani migranti con ragazzi italiani e europei
Occupazione di Via Carlo Felice - Foto di Gma

Occupazione Via Carlo Felice: lo sgombero programmato

I 70 inquilini dell'occupazione Via Carlo Felice sono stati ricollocati. Un modello possibile nel panorama romano di sgomberi senza soluzione.

Alfabetizzazione Finanziaria nuovo corso per i migranti

Inizierà il 7 marzo il nuovo corso di alfabetizzazione finanziaria per migranti organizzato da Migranti e Banche i con Casa Scalabrini 634

Raccolta fondi per il nuovo Centro “Matteo Ricci”

Raccolta fondi su Facebook a sostegno del Centro "Matteo Ricci" dedicato all'accoglienza e all'integrazione, inaugurato il 4 febbraio

Roma Capitale Umana in piazza in difesa dei diritti umani

Le famiglie di immigrati e dei bambini che frequentano la scuola Di Donato hanno invitato i romani in piazza contro il decreto Salvini

Accoglienza Straordinaria: oltre la logica dell’emergenza?

Il Rapporto 2018-2019 "Straordinaria Accoglienza" di InMigrazione offre una fotografia sullo stato dei Centri di Accoglienza Straordinaria in Italia

A Roma con l’aereo dal campo profughi di Tel Abbas

Una famiglia siriana di Aleppo  composta dai genitori e sette figli, cinque minori, è arrivata il 29 gennaio a Fiumicino con i corridoi umanitari