29.5 immigrazione e resistenza nella Roma occupata

Immigrazione e Resistenza nella Roma occupata rappresenta la volontà di ricostruire il contributo apportato alla Resistenza romana dal mondo dell’immigrazione. Ci si incontrerà il 29 maggio alle ore 17:00 alla biblioteca Marconi in Via G. Cardone 135, Roma. La città di Roma, occupata nel 1943-44, aveva rappresentato in precedenza un luogo profondamente attrattivo per tutte le persone provenienti dalla penisola. Lottarono durante l’occupazione, insieme immigrati interni, soldati stranieri e cittadini che si erano trasferiti dalle zone coloniali.

Nella seconda parte del pomeriggio verranno presentate tutte le attività congiunte che il CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche, e Biblioteche di Roma offrono alla città, insieme alla sede secondaria aperta dell’ISMed CNR grazie alla cooperazione con Biblioteche di Roma.

Il programma:

Saluti istituzionali

Miguel Gotor
Assessore alla cultura Roma Capitale

Giovanni Solimine
Presidente Biblioteche di Roma

Gabriella Corona
Direttrice CNR ISMed

Relatori

Antar Mohamed Marincola
nipote di Giorgio Marincola

Antonio Parisella
già Presidente del Museo della liberazione di via Tasso

Lorenzo Teodonio
CRS

Giulia Zitelli Conti
Università Roma Tre

Modera

Stefano Gallo
CNR ISMed

A seguire

Presentazione delle attività congiunte di Biblioteche di Roma/CNR
e della sede secondaria romana CNR ISMed

Intervengono

Salvatore Capasso
Direttore DSU CNR

Mariarosaria Senofonte
Direttrice Biblioteche di Roma

Michele Colucci
CNR-ISMed

ORGANIZZATO DA
Consiglio Nazionale delle Ricerche,
Istituto di Studi sul Mediterraneo (CNR ISMed)
Biblioteche di Roma
Biblioteca Guglielmo Marconi

COMITATO SCIENTIFICO
Michele Colucci, Stefano Gallo, Francesco Di Filippo
(CNR-ISMed)

  • INFO E CONTATTI

  • Il convegno è aperto al pubblico, fino a disponibilità di posti
  • Numero biblioteca Marconi. 06 4546 0301