Diritti

Smantellato il sistema dell’accoglienza diffusa per i migranti

A farne le spese non saranno solo i migranti e richiedenti asilo, che si vedranno negati servizi essenziali ma anche migliaia di giovani operatori".

L’unica strada per rendere sicuro il nostro paese è l’Integrazione

Per l'ex prefetto Mario Morcone non è solo la Libia a preoccupare, ma anche i fragili equilibri della Tunisia e dell’Algeria
giustizia sociale locandina

“Grande come una città”: il dibattito sulla giustizia sociale

Il 29 aprile si è svolto un dibattito sulla giustizia sociale, intitolato “Grande come una città” e organizzato dal “Forum Disuguaglianze Diversità”,

Elezioni europee: come votano gli stranieri?

In occasione delle elezioni del Parlamento Europeo del 26 maggio, i cittadini stranieri residenti in Italia hanno la possibilità di partecipare alle votazioni.

Solidarietà come costruzione sociale tra soggetti diversi

Marginalizzazione e riduzione in schiavitù sono funzionali al modello economico dominante. Tutelare i diritti di tutti per opporsi alla disumanizzazione
foto manifestazione

A Piazza Euclide contro la discriminazione razziale

Sabato 6 aprile è stata organizzata una manifestazione a sostegno di una donna africana aggredita per motivi razziali, da un 44 enne, ai Parioli
Luigi Manconi

Dare voce alla realtà dell’integrazione per combattere il razzismo. Intervista a Luigi Manconi

Luigi Manconi: dare voce agli immigrati come soggetti attivi dell'integrazione e valorizzare la loro produzione culturale

Un corridoio umanitario europeo dalla Libia per accogliere i migranti

L'appello della Federazione delle Chiese evangeliche: serve un corridoio umanitario per salvare i migranti dalla Libia
Franco CFA

Lotta contro il Franco CFA: conoscere per mobilitarsi

"Noi siamo un popolo oppresso, la nostra sovranità è stata confiscata dalla Francia attraverso l’imposizione di una moneta colonialista"

“Basta, Africa libera dalla Francia”: in strada contro il franco CFA

"Grande Manifestazione delle Comunità Africane a Roma": in piazza dell'Esquilino per protestare contro il franco CFA e la politica neocoloniale francese