El cine latino dal 28 marzo alla Casa del Cinema

El Cinelatino è la rassegna di  Cinema Latino Americano che prende il via il 28 marzo alla Casa del Cinema, in Largo Marcello Mastroianni 1. “Per molti anni Roma ha avuto una presenza altalenante rispetto alla promozione della produzione cinematografica latinoamericana: spesso sporadica, a volte improvvisata, a tratti interessante ma discontinua” spiega Rodrigo Diaz curatore della rassegna organizzata dall’ IILA – Istituto Italo Latino Americano.

L’iniziativa  è nata nell’ambito de la Primavera Latinoamericana, un’insieme di iniziative nel campo dell’arte del cinema e della musica dedicate all’America Latina con l’intento di promuovere l’intero continente tra il pubblico romano.
Roma infatti “è una vetrina importante che non può essere trascurata. Nelle capitali europee con maggiori legami con l’America Latina, ci sono istituzioni che si occupano con un certo rigore della diffusione e della promozione delle diverse cinematografie del subcontinente americano. Pertanto la responsabilità di cui si è fatto carico l’Istituto Italo-Latino Americano, con il prezioso appoggio delle istituzioni del Comune di Roma, e il coinvolgimento in prima persona di ciascuna Ambasciata, creano le condizioni per poter pensare che questo evento possa avere futuro”.

Il programma prevede che ci sia una pellicola a rappresentare ciascun dei 17 paesi dell’America Latina membri dell’IILA, pur nella disuguaglianza delle disponibilità fra i diversi stati, le proiezioni prendono il via mercoledì 28 marzo alle 16 e si concluderanno il 2 aprile. Per ogni film, che spaziano fra tutti i generi, sono previsti due passaggi.

Il film Reverón del Venezuela, giovedì 29 marzo ore 19.45 sarà seguito da un incontro con il regista Diego Rísquez e la partecipazione del grande regista Fernando Birri.

I film, proiettati in lingua originale,  sono stati sottotitolati in italiano dagli studenti della Scuola per Interpreti e Traduttori di Trieste.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

PROGRAMMA:

KAREN LLORA EN UN BUS (Colombia)
il: 28/03/2012
ore: 16:00
ENTRE LA NOCHE Y EL DÍA (Messico)
il: 28/03/2012
ore: 18:00
ABUELOS (Ecuador)
il: 29/03/2012
ore: 16:00
GESTACION (Costa Rica)
il: 29/03/2012
ore: 18:00
ENTRE LA NOCHE Y EL DIA (Messico) – replica
il: 29/03/2012
ore: 19:30
REVERON (Venezuela) – segue incontro con il regista
il: 29/03/2012
ore: 19:45
KAREN LLORA EN UN BUS (Colombia) – replica
il: 29/03/2012
ore: 21:30
EL CASAMIENTO (Uruguay)
il: 29/03/2012
ore: 22:00
REVERON (Venezuela) – replica
il: 30/03/2012
ore: 15:30
LAS MALAS INTENCIONES (Perù)
il: 30/03/2012
ore: 16:00
EL CASAMIENTO (Uruguay) – replica
il: 30/03/2012
ore: 17:30
LOS VIEJOS (Bolivia)
il: 30/03/2012
ore: 18:00
ABUELOS (Ecuador) – replica
il: 30/03/2012
ore: 19:30
VIUDAS (Argentina)
il: 30/03/2012
ore: 20:00
GESTACION (Costa Rica) – replica
il: 30/03/2012
ore: 21:30
HABANASTATION (Cuba)
il: 30/03/2012
ore: 22:00
VIUDAS (Argentina) – replica
il: 31/03/2012
ore: 15:30
JEAN GENTIL (Repubblica Dominicana)
il: 31/03/2012
ore: 16:00
HABANASTATION (Cuba) – replica
il: 31/03/2012
ore: 17:30
MALÚ DE BICICLETA (Brasile)
il: 31/03/2012
ore: 18:00
LAS MALAS INTENCIONES (Perù) – replica
il: 31/03/2012
ore: 19:30
CÁPSULAS (Guatemala)
il: 31/03/2012
ore: 20:00
LOS VIEJOS (Bolivia) – replica
il: 31/03/2012
ore: 21:30
SAL (Cile)
il: 31/03/2012
ore: 22:00
CÁPSULAS (Guatemala) – replica
il: 01/04/2012
ore: 15:30
UNOS POCOS CON VALOR (Honduras)
il: 01/04/2012
ore: 16:00
SAL (Cile) – replica
il: 01/04/2012
ore: 17:30
6 FEMMES D’EXCEPTION (Haiti)
il: 01/04/2012
ore: 18:00
JEAN GENTIL (Repubblica Dominicana) – replica
il: 01/04/2012
ore: 19:30
SANTO DE LA GUITARRA, LA HISTORIA FANTÁSTICA DE AGUSTÍN BARRIOS “MANGORÉ” (Paraguay)
il: 01/04/2012
ore: 20:00
MALÚ DE BICICLETA (Brasile) – replica
il: 01/04/2012
ore: 21:30
6 FEMMES D’EXCEPTION (Haiti) – replica
il: 02/04/2012
ore: 15:30
SANTO DE LA GUITARRA, LA HISTORIA FANTÁSTICA DE AGUSTÍN BARRIOS “MANGORÉ” (Paraguay) – replica
il: 02/04/2012
ore: 17:30
UNOS POCOS CON VALOR (Honduras) – replica
il: 02/04/2012
ore: 21:30

Irene Ricciardelli
(20 marzo 2012)