Racconti di stranieri e migranti

In questi anni molte case editrici stanno valorizzando racconti e romanzi scritti in italiano da stranieri e migranti.

Sinnos Cooperativa dalla storia singolare, fondata nel 1990 dalla sinergia tra un gruppo di volontari del CIDSI (Centro Informazioni Detenuti Stranieri in Italia) e alcuni detenuti del carcere di Rebibbia, fin dalla nascita focalizzata su mediazione interculturale e sostegno dei diritti civili. Dal 1994 la Sinnos si è fatta promotrice della rivista Gli Stranieri, primo periodico italiano a occuparsi della situazione giuridica degli immigrati. Il calo degli abbonamenti ha costretto all’interruzione delle pubblicazioni nel 2009, ma nello stesso periodo è stato fondato il sito immigrazione.it, quindicinale che ha aumentato il precedente bacino di utenza.

Contatti:Sede: Via dei Foscari 18, 00162, Roma; tel.:0644240603; mail: info@sinnoseditrice.org; sito internet: www.sinnoseditrice.org

Il Sirente Fondata nel 1998 a Fagnano Alto, in provincia di L’Aquila, ha tra le sue pubblicazioni numerose opere di saggistica politica e di diritto internazionale. Dal 2007 Il Sirente ha dato vita alla collana Altri Arabi, che ha tradotto e pubblicato scrittori arabi contemporanei come Magdy El Shafee, al centro di un caso di censura politica in Egitto. Obiettivo della collana è di far conoscere  le molteplici realtà vissute nei paesi del vicino oriente, in modo da creare le basi per uno scambio interculturale senza mediazioni fuorvianti.
Contatti Sede: Via La Fonte di Sotto 1, 67020, Fagnano Alto (AQ); tel.: 069003452;mail il@sirente.it sito internet: www.sirente.it

Atmosphere libri Casa editrice che si è posta come obiettivo la conoscenza dell’Altro, attraverso la diffusione di narrativa straniera che descrive le più disparate esperienze. Quattro le collane edite dalla Atmosphere, la biblioteca dell’acqua, dedicata alle culture e ai linguaggi popolari, la biblioteca del fuoco, sugli usi, anche più trasgressivi, della società contemporanea, la biblioteca della terra, destinata a scrittori stranieri che pubblicano in italiano, e una sezione esclusiva per le scrittici israeliane. In particolare la Atmosphere si è fatta promotrice della pubblicazione di racconti di autori giunti in Italia per molteplici motivi, dall’asilo politico, allo studio, all’emigrazione per motivi di lavoro, in modo da favorire la conoscenza reciproca fra le più diverse culture.
Contatti: Sede: Via Seneca 66, 00136 Roma; tel.: 0645509875;mail: info@atmospherelibri.it; sito internet: www.atmospherelibri.it

Infinito edizioni Nata nel 2004, indirizzata alla saggistica su diritti umani e civili. Pur con un occhio al bilancio, l’obiettivo della Infinito è quello di presentare pubblicazioni che partano da un impegno attivo nel sociale, spesso legate ad iniziative che si propongono di aiutare realtà svantaggiate. Ultima solo cronologicamente, la festa di fine anno organizzata il 19 dicembre con la comunità bosniaca romana.
(vedi link https://www.piuculture.it/default.aspx/news.aspx?progressivo=240)
Contatti Sede: Via Degli Olmi 14, 00136, Roma; tel.: 0693162414; mail: info@infinitoedizioni.it; sito internet: www.infinitoedizioni.it

Edizioni Lavoro Nata nel 1982 come branca editoriale della CISL, ha poi allargato i suoi orizzonti oltre le tematiche legate al sindacato, trattando aspetti legati a più ampie problematiche della società civile contemporanea. Dal 1986 è stata pubblicata la collana Il lato dell’ombra, che ha edito scrittori africani e caraibici, con un buon successo di pubblico. Dal 1996 la collana ha cambiato nome in L’altra riva, cui poi è stata affiancata la collana di saggistica Islam, che ha visto la partecipazione di studiosi islamisti italiani.
Contatti: Sede: Via Lancisi 25, 00161, Roma; tel.: 0644251174; mail: info@edizionilavoro.it; sito internet: www.edizionilavoro.it

Elliot Edizioni Nata nel 2007, è molto attenta al panorama letterario internazionale, con le pubblicazioni nella collana Scatti che toccano vari generi della narrativa. La collana Raggi si preoccupa invece di portare al pubblico autori stranieri del passato non ancora famosi nel nostro paese.

Contatti Sede: Via Isonzo 34, 00198, Roma; tel.: 06 8844749; mail: info@elliotedizioni.it; sito internet: www.elliotedizioni.com

Gabriele Santoro

(22 dicembre 2010)