Luglio suona bene all’Auditorium

Luglio suona bene 201460.000 spettatori all’anno, 360 serate di musica dal vivo, oltre 1200 artisti provenienti da ogni parte del mondo. Questi sono solo alcuni dei numeri che riguardano le passate edizioni di “Luglio suona bene”, il festival organizzato dalla fondazione Musica per Roma, ormai arrivato alla sua dodicesima edizione. Anche quest’anno i nomi che si alterneranno sul palco sono di primo piano e andranno a toccare ogni genere musicale: dal pop italiano con Giorgia, Loredana Bertè e Roberto Vecchioni, al rock di James Blunt e dei Simple Minds passando per l’elettronica dei Massive Attack e il grande jazz di Stefano Bollani. Molto ricco anche il programma di musica etnica, con artisti provenienti da ogni parte del mondo: Asaf Avidan, i Kraftwerk, Hamilton de Holanda e Yann Tirersen sono i nomi di maggiore spicco di un lungo elenco. Il programma è quindi un mix di tradizione e novità, con leggende della musica come Robert Plant, voce dei Led Zeppelin, che si alternerà con Tom Odell, astro nascente del pop britannico.

asaf-avidan-16
Asaf Avidan, una delle tante star che suoneranno a Roma

Un’ edizione, quella che avrà inizio il 30 giugno, che ha già raccolto oltre 500.000 euro di incasso grazie alle prevendite e prevede di raggiungere i due milioni di euro al termine della manifestazione, per dimostrare ancora una volta come la cultura possa pagare, anche da un punto di vista economico. “Rispetto alle manifestazioni precedenti  – ha spiegato Carlo Fuortes amministratore delegato della fondazione Musica per Roma – quest’anno ci saranno alcune novità che speriamo possano aiutare la buona riuscita del festival. Nonostante le difficoltà economiche, infatti,  il numero dei posti disponibili nella Cavea è stato aumentato, e oggi la struttura può ospitare fino a 3000 spettatori. In questo modo non solo avremo maggiore disponibilità di biglietti, ma saremo in grado di abbassare i prezzi rispetto alle scorse edizioni. Inoltre è stata installata una struttura che permetterà lo svolgimento del concerto anche in caso di pioggia. Un festival per tutte le età, i gusti e le tasche – ha concluso Fuortes – che speriamo possa continuare a regalare buona musica anche i prossimi anni”.

Alla presentazione dell’evento, ha preso parte il sindaco di Roma Ignazio Marino, che si è augurato che la manifestazione abbia il successo che merita:” Non ci sono dati da aggiungere per sottolineare l’importanza di questo festival, sia a livello italiano che europeo. Luglio suona bene è e rimane un pilastro della cultura musicale romana e speriamo che questo ricco programma stimoli il maggior numero di persone a partecipare”.

LUGLIO SUONA BENE – CALENDARIO

Lunedì 30 giugno
Tom Odell

Martedì 1 luglio
Jeff Beck

Giovedì 3 luglio
Rufus Wainwright
Ospite Emma

Lunedì 7 luglio
Patty Pravo

Martedì 8 luglio
Massive Attack

Giovedì 10 luglio
Asaf Avidan

Venerdì 11 luglio
Keith Jarrett
Sala Santa Cecilia ore 19

Sabato 12 luglio
Robert Plant

Lunedì 14 luglio
Kraftwerk

Martedì 15 luglio
Damon Albarn

Mercoledì 16 luglio
Stefano Bollani – Hamilton de Holanda

Giovedì 17 luglio
Buena Vista Social Club

Venerdì 18 luglio
Pino Daniele

Sabato 19 luglio
Giorgia

Domenica 20
Musica Femminile Plurale
Joan As Police Woman
Suzanne Vega
Cat Power

Lunedì 21 luglio
James Blunt

Martedì 22 luglio
Yann Tiersen

Mercoledì 23 luglio
The National

Giovedì 24 luglio
Ballo!
con Ambrogio Sparagna
Orchestra Popolare Italiana
e Coro Popolare

Venerdì 25 luglio
Mogwai

Sabato 26 luglio
Herbie Hancock – Wayne Shorter

Domenica 27 luglio
Simple Minds

Lunedì 28 luglio
Loredana Berté

Giovedì 31 luglio
Roberto Vecchioni

Venerdì 1 agosto
Avion Travel

Adriano Di Blasi

(8 maggio 2014)