L’Ambasciata lituana cambia sede e fa di Palazzo Blumensthil la sua casa

Il 30.04 l’Ambasciata della Repubblica di Lituania ha aperto le porte della sua nuova sede a giornalisti e curiosi per illustrare gli eventi nazionali ed internazionali in cui la Lituania sarà presente. È stato l’ambasciatore stesso, Ricardas Slepavicius, ad accogliere i presenti e ad accompagnarli personalmente in un tour dei locali dell’ambasciata, mostrando con entusiasmo e orgoglio i lavori di restauro eseguiti sui soffitti affrescati, nonchè i dettagli decorativi sulle pareti e la scelta del travertino su tutta la superficie, in perfetta sintonia con lo stile classico italiano.

Con un’atmosfera informale prosegue il tour attraverso i vari uffici dove il contrasto fra la struttura ottocentesca di palazzo Blumensthil e l’arredamento minimal moderno crea un ambiente ricercato dove nulla è lasciato al caso. Le pareti sono tutte arricchite da quadri di artisti lituani sia del passato che del presente e ancora una volta il contrasto con gli affreschi non suscita distonia, bensì mostra l’armonia tra due culture, come ci tiene a sottolineare l’ambasciatore.

Dopo i saluti dell’ambasciatore, lieto della numerosa presenza al secondo appuntamento ufficiale dall’apertura della nuova sede due settimane fa, l’evento prosegue nella sala conferenze dove l’addetta alla cultura presenta le varie manifestazioni artistiche a cui parteciperà la Lituania. La lista comprende molti appuntamenti rinomati: dalla Triennale di Milano alla Biennale di Venezia, dalla Biennale di Kaunas al Festival Internazionale di Teatro a Napoli. La Lituania è un paese che ha vissuto una crescita importante negli ultimi venti anni, ma soprattutto è una nazione che ha sempre creduto nel valore della cultura come nutrimento della democrazia ed è per questo che Kaunas è stata scelta come Capitale europea della Cultura per il 2022. Un Paese in cui i giovani e soprattutto le donne hanno la possibilità di emergere e di raggiungere i propri obiettivi velocemente quando meritati, rendendo in questo modo il paese molto dinamico e all’avanguardia nel panorama europeo.

Agnese Corradi
(01maggio2019)

Leggi anche: