Permessi di soggiorno prorogati: tutte le novità previste

Tutti i permessi di soggiorno con scadenza 31 gennaio 2020 sono prorogati al 31 agosto 2020.
Questo è stato reso possibile per la Legge 24 aprile 2020 n. 27 di conversione del “Decreto Cura Italia”.
L’unica eccezione riguarda i permessi di soggiorno per lavoro stagionale in scadenza tra il 23 febbraio e il 31 maggio 2020, prorogati al 31 dicembre 2020.

I cittadini stranieri potranno quindi chiedere il rinnovo dei permessi entro 60 giorni a partire dal 31 agosto 2020.

Sono inoltre prorogati al 31 agosto 2020:

  • i titoli di viaggio per stranieri;
  • i nulla osta per lavoro stagionale e per ricongiungimento familiare;
  • le autorizzazioni al soggiorno in Italia degli stranieri titolari di permesso di soggiorno rilasciato da altro Stato UE;
  • i termini per chiedere la conversione da permesso di soggiorno per studio a permesso di soggiorno per lavoro subordinato e da permesso di soggiorno per lavoro stagionale a permesso di soggiorno per lavoro subordinato;
  • le carte di identità, le patenti e altri documenti di riconoscimento o identità.

Le tessere sanitarie in scadenza prima del 30 giugno 2020 e per le quali non è stato chiesto il rinnovo sono prorogate fino a tale data.

Per i cittadini stranieri restano validi, sino alla nuova scadenza dei permessi di soggiorno, tutti i diritti acquisiti con il regolare soggiorno nel nostro Paese.

Vincenzo Lombardo
(13 maggio 2020)

Leggi anche: